Dracula| Jonathan Ryes Meyers riporta in vita il conte.

dracula_2013_tv_series-wide
Appassionati di horror, vampiri e giù di lì, domani sera sulla NBC va in onda il pilot della mini serie di 10 episodi di Dracula. Ora, Bram Stoker potrebbe anche rigirarsi nella tomba, perchè ne ha viste proprio di tutti i colori, vampiri che sberluccicano al sole, con un’anima, e parecchio fighi talvolta. Nemmeno questa nuova serie si smentisce, con quel bel figliolo di Meyers, ma sembra avere qualche legame con il romanzo, anche se non sappiamo ancora bene cosa.
Dracula (Jonathan Rhys Meyers, il nostro Enrico VIII dei The Tudors, e nel recentissimo Shadowhunter nei panni del cattivo Valentine) torna nella Londra vittoriana sotto le mentite spoglie di un imprenditore americano, Alexander Grayson (ai cattivi si danno sempre questi nomi? Conrad di Revenge potrebbe unirsi), pronto a rivoluzionare la vita dei londinesi portando anche in Europa nuove tecnologie come la corrente elettrica. In realtà, Vlad Tepes è molto più interessato a vendicarsi di chi lo ha reso per sempre un abominio, più di quanto lo preoccupi l’arretratezza tecnologica della società inglese. Niente, infatti, sembra poter fermare il re delle tenebre deciso a lasciare dietro di sé solo sangue e morte, almeno finché il vampiro non incontrerà la misteriosa reincarnazione della moglie.
E qui non sappiamo poi molto altro su come si svolgerà la trama, speriamo che Stoker non risorga per porre fine a tutto ciò. Ma senza preoccuparci dei morti, speriamo invece di trovare piacevole questa rivisitazione del romanzo capolavoro.

Vi lascio al promo, e alla scelta o meno di dargli una possibilità.

-lilli