Lady of the week #LeaMichele

Una delle giovani attrici.. anzi no, una delle artiste con più talento in assoluto che sta vivendo un periodo straordinario (almeno per quanto riguarda la carriera) è Lea Michele! Senza alcun dubbio si merita il nostro titolo di Lady of the week!

Lea Michele Marie Claire Mexico August 2013

Lea Michele Sarfati nasce nel Bronx a New York City il 29 agosto 1986 da madre italo-americana di religione cattolica e padre di origini Sefardite (Ebreo della penisola iberica in poche parole). Cresce seguendo la religione della madre e studia alla Tenafly High School (nel New Jersey) per passare poi al centro per le arti Stagedoor Manor.
74147-on-the-cover-lea-michele-january-2013-1-e1355105504422Come si può intuire dall’indirizzo dei suoi studi, la cara Michele non ha mai avuto dubbi su quello che avrebbe voluto fare nella vita. Scopre infatti la sua passione per lo spettacolo in tenerissima età e, probabilmente aiutata dall’immensa dote canora che madre natura ha deciso di donarle, approda a Broadway (e dico Broadway) all’età di 9 anni per interpretare una giovane Cosette in Les Miserables (niente di chè.. solo un successo mondiale). Nel 1998 entra nel cast di Ragtime mentre nel 2004 in quello di  Fiddler on the Roof sempre a Broadway.

All’età di 20 anni arriva al musical Spring Awakening dove conosce Jonathan Groff. Resta nel musical per due anni fino a quando, nel 2008, decide di lasciarlo proprio insieme alla sua co-star che è diventato anche il suo migliore amico.

Nonostante la sua ricca carriera in teatro, la notorietà arriva con il ruolo di Rachel Berry in Glee. Ryan Murphy la sceglie, nel 2009, per interpretare una ragazza ebrea con un grandissimo talento nel canto che sogna di diventare, guarda caso, una stella di Broadway (Sono io o ricorda molto qualcuno di nostra conoscenza?!).

lea-michele-cannonball-listen-download-streamIl piccolo schermo, e lo straordinario successo della serie, le da la possibilità di mostrare tutto il suo talento e la critica e il pubblico si innamorano subito di lei (Anche se Rachel era insopportabile all’inizio, ammettiamolo).
La Michele dice dello show ‘I think it’s what we need on TV. A show that is filled with heart and love that is funny. It sends an amazing message to kids about the arts and being who you are.’ [Credo sia quello che abbiamo bisogno di vedere in TV. Uno show pieno di cuore e amore ma anche divertente. Manda un messaggio stupendo ai ragazzi sulle arti e sull’essere se stessi.]
Interpretando la diva Rachel Berry, la Michele si è guadagnata un premio dopo l’altro, come il Teen Choice Awards e il People Choice Awards, e ha ricevuto importanti nomination per i Golden Globe e gli Emmy.

Ma Lea è insaziabile e dopo teatro e televisione sbarca anche al cinema con Capodanno a New York insieme a un cast stellare, e in libreria con il suo ultimo progetto chiamato Brunette ambition che si presenta come una guida per chi vuole sfondare nel mondo dello spettacolo (in uscita il 13 Maggio).

Ma si poteva fare mancare un album? Chiaro che no, lei e la sua incredibile voce hanno sfornato Louder uscito il 28 febbraio.

Cuorisità e vita privata.

– Nella sua prima audizione, a 9 anni, ha portato una canzone dal musical Phantom of the opera che era l’unico musical che conosceva all’epoca.
– Lea si chiama Sarfati di cognome ma lo ha abbandonato in giovane età quando dei compagni di scuola la prendevano in giro. Da quando è salita sul palco ha quindi deciso di adottare il suo secondo nome, Michele, come cognome.
– Ryan Murphy ha sempre avuto le idee chiare su chi voleva nel suo show tanto che il personaggio di Rachel Berry è stato scritto appositamente per lei. (lo dicevo io che mi ricordava qualcuno)
– Ha vissuto per più di un anno con la sua co-star e amica Dianna Agron con cui ha adottato due gattini, Claude e Sheila.
– Ha ben 14 tatuaggi sparsi per il corpo e alcuni di essi sono dedicati ai ruoli che ha interpretato.
– La Michele segue da anni una dieta vegana.

23Per quanto riguarda la vita privata sappiamo che Lea ha frequentato per parecchi anni l’attore di teatro Theo Stockman fino a quando, nel 2011, si è innamorata della sua co-star in Glee Cory Monteith. I due hanno ufficializzato la loro relazione nel 2012 e sono stati insieme fino a luglio 2013 quando lui è venuto a mancare. La Michele ha passato (e sta passando) un periodo devastante in cui è riuscita comunque a dimostrare la sua forza e la sua positività rialzandosi e portando avanti la sua carriera con un angelo sempre al suo fianco.

Love, Dani.