Game of Thrones| Chi l’ha visto? Lannister (e nemici) Special Edition.

Per la serie Chi l’ha visto? Speciale edizione Lannister e nemici.

Cosa ci aspetta a King’s Landing al nostro ritorno?
Ci siamo lasciati con il matrimonio tra Tyrion e Sansa, organizzato da quel emh bravissimo Tywin Lannister per riuscire a unire le due casate.
L’unione verrà finalmente consumata nella quarta stagione? Oppure, come accade sempre in Game of Thrones, avverrà qualcosa per il quale entrambi soffriranno e non se ne farà niente di tutto? Intanto ad Approdo del Re dovrebbe fare la sua comparsa anche la casata dei Martell, alleata della famiglia Lannister..la Vipera Rossa vi dice qualcosa?
Il Purple Wedding, perchè a noi piacciono troppo i matrimonio di GoT.

joffrey-jack-gleason-margaery-natalie-dormer-weddingLe Nozze Viola tra Re-simpatia-portami-via Joffrey e Margaery-finta-innocenza Tyrell sono senza dubbio uno degli eventi più di rilievo. La cerimonia si terrà ad Approdo del Re, chiaramente. Spese pazze per questo matrimonio. Stando a precedenti dichiarazioni dello stesso Martin su Game of Thrones 4, il ‘Purple Wedding’ si chiama così a causa del colore violaceo del vino, bevanda che giocherà un ruolo fondamentale nella vicenda. “La scena è spettacolare. La sposa indossa un vestito ricoperto di rose, il banchetto ha ben 77 portate e ci sarà una meraviglioso spazio di intrattenimento nel mezzo“, ha aggiunto l’autore. Okkei, parte il toto-morte! Su chi scommetete? (Voi infami che avete letto i libri voltatevi dall’altra parte).

Ah, l’amour in casa Lannister. I migliori sono i triangoli amorosi che ci immaginiamo noi fan.
Jaime, brienneNon ci sono molte vere storie d’amore rimaste per cui tifare in Game of Thrones (Robb e Talisa, Dany e Drogo, Renly e Loras…possiate riposare in pace), ma ci sono molte coppie che piacciono a noi fan. Tra queste c’è la relazione, che si spera diventi romantica, tra Jaime e Brienne, che molti fan vorrebbero diventasse realtà – inclusa l’attrice che interpreta Brienne, Gwendoline Christie.
Ciò che amo del loro rapporto è che è così raro vedere un uomo e una donna avere una relazione nata dal rispetto che hanno l’uno per l’altra, e che si basi su questo rispetto reciproco e il legame e l’amicizia che hanno, che non sia indotta dal sesso”, dice. “Nasce dall’amicizia e l’ammirazione reciproca”.
Ma durante la quarta stagione di GoT Jaime Lannister (Nikolaj Coster-Waldau) e Cersei (Lena Headey) saranno di nuovo insieme.game-of-thrones-season-4-Nikolaj-Coster-Waldau-as-Jaime-Lannister-Lena-Headey-as-Cersei-Lannister_photo-Neil-Davidson_HBO9
L’interprete di Jaime ha anticipato a EW qualche dettaglio di quello che accadrà al suo personaggio dopo essere stato imprigionato e aver subito il taglio di una mano, proprio la destra, che lo rendeva il miglior spadaccino di Westeroes quasi. Aspetto che gli rende complicato anche compiere il suo lavoro nella guardia reale.
Per lui è stato un viaggio molto traumatico. Ma ha desiderato ritornare da questa donna per tutta la durata del suo percorso. Si vuole semplicemente ristabilire la situazione precedente. Ma non è così facile. Anche nella sua vita sono successe molte cose”.
Coster-Waldau ha accennato anche al fatto che le capacità fisiche di Jaime saranno minori, ma gli eventi gli hanno fatto conquistare molta forza interiore, tuttavia questo creerà qualche problema nel suo rapporto con Cersei:
Nella sua mente, lui era il soldato più forte, l’uomo più forte, e avrebbe sempre potuto proteggerla”.
Jaime, però, proverà ugualmente dei sentimenti molto forti nei confronti della sorella:
Penso che la ami ancora di più. E’ sempre stata una situazione sbilanciata, e non è mai un bene. Molti di noi hanno vissuto quella situazione in cui ci si sta innamorando di qualcuno che non prova le stesse emozioni. Non è una bella situazione. Abbiamo fatto questo panel e Lena ha detto qualcosa di interessante: che a un livello profondo lei vuole essere lui. Ama i giochi di potere, ma la sua vita ruota intorno a quello che suo padre vuole che lei faccia”.
Brienne of Tarth (Gwendoline Christie) cercherà di far mantenere a Jaime la sua promessa per essere certa che le figlie di Catelyn Stark (pace all’anima sua), di cui una è ora sposata con Tyrion (Peter Dinklage), siano al sicuro. Nikolaj ha spiegato:
C’è un momento dove ritornano e lui dice: “Quello che è successo non è accaduto veramente. Non posso semplicemente diventare quello che ero prima?”. Lei gli risponde: “E quella promessa?”. Un anno prima le avrebbe detto di tacere e andarsene ma ora deve invece affrontare questa situazione”.
Tra Brienne e Jaime non ci sarà però una relazione romantica o un rapporto fisico. L’attore ha sottolineato:
“Non penso sia consapevole di ogni possibile aspetto romantico. A un livello profondo prova del rispetto e si preoccupa per questa donna. Non credo ci abbia pensato. E’ monogamo”.
E addio alla nostra storia d’amore.

Andiamo da quel pover’uomo di Tyrion Lannister che non può davvero mai stare tranquillo.
game-of-thrones-season-4-tyrion-lannisterPeter Dinklage spiega che il suo personaggio sarà al centro di una situazione inedita:
Tyrion non ha mai avuto a che fare con un’umiliazione pubblica, perchè aveva sempre una risposta. Di solito è al centro della scena, e si comporta meglio delle persone che lo circondano. Ora, sembra che sia messo da parte. Tyrion e Jaime (Nikolaj Coster-Waldau) condividono un affetto che Tyrion non ha col resto della famiglia, quindi Jaime lo aiuterà molto in questa stagione”.
Benioff aggiunge che Tyrion, in questa stagione, si troverà spesso a rischio:
Questa è sicuramente la stagione più pericolosa per Tyrion, sembra che quasi in ogni episodio sia in pericolo che la sua testa possa cadere.”
L’attore spiega anche che uno dei nuovi personaggi più pericolosi sarà Oberyn Martell (Pedro Pascal).
Come abbiamo già visto nei vari trailer, quest’anno il Folletto si troverà in grossi guai che lo costringeranno a stare in cella. Peter a EW dice ancora su Tyrion:
A quelli che hanno letto i libri dico che siamo molto fedeli a quella trama. Il vento gira e questo lo fa sprofondare in una buca. La cosa interessante di questo personaggio è quanto cambi in questa stagione. E’ straordinario. […] C’è un po’ di rabbia verso la sua famiglia. Cerca di trovare il suo posto nel mondo. Alcune persone preferiscono il Tyrion ubriacone e divertente. In realtà ritrova il senso delle cose. C’è l’amore nella sua vita con Shae e questo causa un enorme quantità di danni – è vulnerabile e non gli piace esserlo. E’ privato completamente dei suoi meccanismi di difesa.
Sappiamo che hai passato la maggior parte della stagione in catene.

Si. Oh si. Sono molto in confidenza con i ragazzi della produzione, i quali devono ammanettarmi ogni dieci minuti. Nella prima stagione ero spesso per strada: ero sporco, legato e mi trovavo nel fango. Sono rimasto troppo pulito per due stagioni. Mi tocca di nuovo sporcarmi.
Il fratello di Tyrion, Jaime (Nikolaj Coster-Waldau), torna a far parte della sua vita.
Non ho lavorato con Nikolaj sin dalla prima stagione, in cui comunque abbiamo fatto poco insieme. Non l’ho visto per diversi anni – o meglio, l’ho visto agli eventi, ma non ho lavorato con lui. E’ grandioso. Mi piace lavorare con i miei fratelli e i miei genitori Lannister. Interpretare la relazione in famiglia è divertente. […] Jaime e Tyrion hanno una vera amicizia e sono buoni fratelli. Si tengono d’occhio a vicenda. E’ stato grandioso poter fare di nuovo queste cose. Abbiamo diverse scene insieme quest’anno ed è stato bello.”

Non è che ci stavamo dimenticando della madre dei draghi, proprio no. Cosa aspetta Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) e i suoi alati figlioletti?
Una cosa è certa, la bella Dany scatenerà ancora una volta la potenza dei suoi draghi per conquistare il Trono di Spade. L’avevamo lasciata alle prese con i suoi nuovi sudditi e ritratta come una governante giusta e misericordiosa, ma allo stesso tempo letale con chiunque potesse rappresentare una minaccia per lei e per il suo ‘nuovo’ popolo.daenarys-1024
Emilia Clarke racconta cosa succederà a Daenerys:
Le città che Daenerys ha liberato iniziano a ribellarsi perchè fino a quel momento va tutto bene, ma se lasci libere le persone senza una qualche struttura o un comandante che condivida la stessa morale o punti di vista di chi è stato liberato, allora si forma il caos”.
Inoltre, dovrà affrontare il fatto che i suoi draghi stiano crescendo, e potrebbero non essere sempre così docili:
Non stanno più in quell’ambiente. Lei ne ha sempre paura. Voglio dire, sono draghi, hanno ucciso i suoi nemici, chi li fermerà dall’uccidere chiunque? Sono draghi in un mondo dove non ci sono draghi.
Anche Benioff spiega che i draghi creeranno qualche problema:
Quando i draghi sono nati erano delle piccole ed adorabili creature devote alla madre che non potevano mangiare senza di lei. Nel corso delle stagioni crescono e diventano più pericolosi, ed ora sono ad un punto in cui non sono più cuccioli”.
E insomma, ci sarà da scottarsi!

Infine passiamo a quel pezzo di legno di Stannis Baratheon.
gameofthrones13_16Stannis non ispira simpatia a nessuno diciamocelo, e sembra quasi probabile che i produttori nella prossima stagione si sbarazzeranno di lui, ma mai dire mai. Infatti nella quarta stagione Stannis stupirà tutti: mentre i Nightwatchers sono tenuti in pugno da Mance Rayder e i suoi bruti, Stannis comparirà dal nulla catturando Mance e andando a Castle Black, dove farà scegliere ai Guardiani della Notte un nuovo leader..che chi volete che sia? Il nostro Bastardo Jon Snow.
Insomma, potrebbe addirittura diventarci simpatico, e sappiamo che con Martin, Benioff e Weiss in giro, la cosa non è affatto un bene!Dovremo seriamente preoccuparci?

Ci siamo dimenticati chiaramente di numerosi personaggi, ma speriamo che i produttori non abbiano fatto lo stesso errorre (perchè io gli addominali di Gendry vorrei vederli al più presto possibile!)

Sempre meno al primo episodio!

-lilli