Lady of the week #StanaKatic

Uno dei (molti) telefilm che ci regala meno gioie al mondo è sicuramente Castle, perchè ci illude bellamente fino alla fine di ogni stagione per poi far accadere qualche evento catastrofico disumano e crudele che ci deve far attendere mesi e mesi, e sapete bene a cosa mi sto riferendo per questa season finale. Ma comunque, lo show non sarebbe così di successo senza la sua figura femminile principale, la detective Kate Beckett. E noi abbiamo deciso di conoscere un pochino meglio la sua interprete Stana Katic.

stana

Stana Katic è nata ad Hamilton, in Ontario, Canada il 26 aprile 1978. I suoi genitori, Petar e Rada Katic, sono serbi, emigrati dalla Croazia, sulla sua ‘entnicità‘ Stana ha detto: I miei parenti sono Serbi dalla Croazia. Io ci chiamo Dalmati perchè quella [Dalmazia] è la parte del pianeta da cui siamo originari. Ho serbi, croati e anche qualcuno di Montenigrino come membri della mia famiglia.
I genitori, Stana, sua sorella e i suoi quattro fratelli, si trasferiscono poi ad Aurora, Illinois.
Stana passa gli anni successivi a fare avanti e indietro fra il Canada e gli Stati Uniti. Finalmente si diploma alla West Aurora High School nel 1996, frequenta poi la University of Toronto e poi la DePaul University Goodman School of Drama, dove studia recitazione dal 2000 al 2002.Stana-Katic-Twitter-castle-16198451-500-667

La sua carriera inizia con Heroes, dove interpreta Hana Gitelman, nella quinta stagione di 24 la vediamo nei panni di Collette Stenger, e in quelli di Jenny nel film Feast of Love, accanto a Morgan Freeman. Riveste il ruolo di Morgenstern (e no, non stiamo parlando di Shadowhunters) nella pellicola The Spirit di Frank Miller, Corrine Veneau in James Bond: Quantum of Solace, e Simone Renoir nel terzo film della serie The Librarian (Curse of the Judas Chalice).
Nell’agosto 2008,la ABC annuncia la produzione di una nuova serie televisa dal nome Castle, intepretata da Stana Katic (Kate Beckett) e Nathan Fillion (Richard Castle). Da qui il successo è solo una conferma dell’enorme talento di questa ragazza.stana-katic-at-40th-annual-people-s-choice-awards-in-los-angeles-2014_6
Sempre nel 2008, fonda la sua compagnia di produzione, Sine Timore Productions, nome derivante dal latino (senza timore).
Nell’estate del 2010 Stana partecipa al film For Lovers Only con i fratelli Polish, e The Double accanto a Richard Gere.
La bravura dell’attrice si concretizza anche con diversi premi. Vince nel 2011 lo Shorty Awards nella categoria attrici, nello stesso anno il Most Glamourous Actress online ballot per il festival della televisione di Monte Carlo.
E’ stata giudice al Film Festival Zlìn, dove il suo film For Lovers Only ha fatto il debutto mondiale.
Nel 2013 ha la sua premiere, al Sundance Film Festival, anche il film Big Sur, dove Stana intepreta Lenore Kandel.
Altri premi e onori le vengono dati durante gli ultimi anni, tra cui il PRISM Award for Perfomance in a Drama Episode per la sua fantastica intepretazione nell’episodio Killshot, stagione quarta di Castle, della Sindrome da Stress Post Traumatico (ricordate quando le sparano?) (la gif sotto non c’entra niente,  ma erano troppo teneri).

tumblr_mh74vm9pDr1qcj5gqo1_500

Qualcosa sulla sua vita privata e non.
Stanathan-nathan-fillion-and-stana-katic-31344885-500-698La Katic ha iniziato il progetto The Alternative Travel Project nel 2010. Vive a Los Angeles, dove Castle viene girato.
Stana parla fluentemente serbo, francese, inglese e italiano. E’ anche in grado di parlare con l’accento britannico, irlandese, dell’est Europa, italiano, spagnolo, greco e Sud africano.
Come il suo personaggio Kate, anche Stana è un avida lettrice. Ha anche altri interessi tra cui il tiro con l’arco e la musica, ed è anche particolarmente attenta ai problemi ambientali.
Possiede la doppia cittadinanza, Canadese e Statunitense.
A ulteriore prova della sua passione per la musica, ha scritto il testo della canzone “Hey Blue Eyes“, che ha poi cantanto per i fans al 51° Zlin Film Festival nel 2011.
Sulla sua vita amorosa non molto si sa, ma sembra confermata, anche se finita nel 2012, la storia con la sua co-star Nathan Fillion (strano, davvero strano, non capita proprio mai!). Il resto non ci è proprio dato saperlo, ma noi continueremo a sbavarle dietro appena Castle riprende con la sua nuova stagione.

-Men should never marry their muse. It ruins the illusion.
Parola di Stana!

Boh vabbè piangiamo un po’ insieme, Caskett.

-lilli