SD Comic Con | Mockingjay parte 2 panel

Tamburi in Sala H! Ecco che l’attesissimo panel del terzo capitolo (parte due) della saga di Hunger Games ha inizio.
Un messaggio dal distretto 13 mostra un esercito di ribelli vestiti di bianco seguito dall’ingresso di Katniss vestita di rosso.
Sale sul palco Conan O’Brien a presentare il cast, ma prima chiede di twittare tutti insieme #UNITE.

“Sono un uomo di mezza età e non ho capito nemmeno cosa ho detto.”

Jennifer-Lawrence

(Per tutte le foto del Comic Con cliccate QUI)

Il regista Francis Lawrence e Nina Jacobson sono i primi a salire sul palco, seguiti da Willow Shield (Primrose), Liam Hemsworth (Gale), Josh Hutcherson (Peeta) e Jennifer Lawrence (Katniss).

Conan chiede a Nina di parlare di questa esperienza che ormai è terminata.
Gli viene risposto che avevano del materiale di partenza straordinario, dei libri che attraggono l’attenzione ma che hanno anche grande significato. In questo film vogliono salutare tutti, è un vero e proprio commiato. Ma anche godersi il tempo rimasto tutti insieme mentre portavano a conclusione questo progetto era una cosa importante.
 “Speravamo ci fossero 7, 8 libri… è un momento emozionante per tutti noi e per i fan, sarà un grande finale..”
 Conan scherza: “Ho scritto una sceneggiatura per un nuovo film se volete, il protagonista sono io. Sarà orribile” 

Francis Lawrence spiega che in questo film Katniss tornerà in azione, dopo essersi tenuta da parte nel penultimo film.
Questa volta andrà alla ricerca di Snow, ma ci saranno anche delle spettacolari battaglie.
Viene mostrato il primo full trailer del film, che a noi poveri comuni mortali non è dato vedere per ancora un bel po’ di tempo in versione ufficiale. Dai commenti sembra essere il più epico mai fatto per la saga. E’ incentrato sui ribelli che attaccano Capitol City, con la città disseminata di trappole, e Katniss che incita a combattere Snow.
Lawrence spiega poi che spostarsi in Europa per girare le scene della Capitale è stata una esperienza nuova per tutti.
Dovevamo concentrarci tutti moltissimo, anche per via degli effetti speciali e gli stunt
Conan chiede a Jennifer quale sia il suo momento preferito di tutta la saga nei panni di Katniss, ma lei non sa cosa dire e  improvvisamente dice “non ricordo più nulla“. E così le suggeriscono dei momenti, per esempio quando si offre volontaria per gli Hunger Games al posto della sorellina.
La verità è che ce n’è uno, ma è in questo film e non voglio rovinarlo
Conan parla a Josh: “Quando abbiamo lasciato Peeta, non era un grande fan di Katniss
Hutcherson ci ricorda che nell’ultimo film era stato trasformato in un’arma, ma in questo cercherà di riabilitarsi e riprendere la sua vita.
E non riesce a starmi lontano per molto…” scherza Jennifer cercando di fare la provocante, ma Josh si allontana allarmato..(solita Jen!).
Domanda per Willow: “Il rapporto tra Primrose e Katniss si evolve nei film. Cosa ne pensi?

Willow dice che hanno un rapporto molto genuino e tenero, Katniss ha sempre cercato di essere lì per lei ma in Mockingjay part 1 inizia ad essere il contrario. Primrose cresce e i ruoli si invertono, inizia a prendersi cura di Kantniss, più mentalmente e questo perchè vede che ne ha bisogno.
Conan chiede: “Cosa non vedete l’ora che il pubblico veda?

Francis: “Il film in sè. Vediamo finalmente la conclusione di un viaggio, sono felice di come è venuto e non vedo l’ora che lo vediate.

(FunFact: nel parlare di Peeta, Liam Hemsworth ha detto “PETER” e Josh ci è rimasto male..)

Nel parlare del triangolo amoroso, Liam ironizza sul fatto che ci sia stato un bacio tra Peeta e Gale. Jennifer si è arrabbiata perché nessuno l’aveva avvertita di quella scena.
tumblr_npper1byPQ1utgbfvo2_500Conan: “Cosa avete pensato quando vi siete resi conto che avevate finito tutto?

Hemsworth: “Il giorno prima della fine delle riprese io e Josh ci siamo incontrati e abbiamo iniziato ad abbracciarci.
Lawrence: “abbracciati come cuccioli.
Josh spiega che a Berlino il regista ha fatto un discorso bellissimo a fine riprese, poi ha cercato di farne uno anche Jennifer Lawrence, ma che non era un granchè, probabilmente ha solo pianto.

Domande dei fan sui social media (“I miei preeeeeferiti” scherza JenLaw) : Se vivessi a Panem dove vorresti vivere?
Willow Shields risponde che nessuno distretto è un granchè, ma pensa al 12, dove si era tutti molto amici, indipendenti ma legati alla famiglia.
Conan: “Scusate ma l’ideale non sarebbe vivere a casa di Snow? Capisco sia un personaggio negativo… ma vive in un hotel a cinque stelle praticamente!
Domanda per Josh: “Vorresti che i romanzi uscissero dal punto di vista di Peeta?
Josh allora ci dice che l’ideale sia mostrare tutto dal punto di vista di Katniss, anche se ogni personaggio ha un punto di vista interessante!
Domanda per Liam: “Se incontrassi Gale cosa gli diresti?
Beh ragazzo,il mare è pieno di pesci… oh e anche: sei andato in palestra!
Una domanda per Jennifer: “Se potessi tenere un vestito di Katniss?
L’abito da sposa, perché è sobrio! Oppure i costumi da bagno dei primi Hunger Games, sarebbe bello andare in spiaggia con quelli! Li abbiamo visti alla mostra di HG a New York è fantastica
CJgHPKxUsAEJGb2(FunFact: Jennifer ha corretto Conan sulla terminologia utilizzata per definire “Balestra”, sembra sia diventata veramente esperta di questo genere di cose)
È stato chiesto al cast di fare il fischio della ghiandaia imitatrice, ci hanno provato ma dicono che di solito gli esce la sigla di X-Files, Josh allora si è messo a fare il verso di uno scoiattolo.
Domanda sulle riprese dell’ultimo film, la Lawrence spiega che ha iniziato a piangere il primo giorno perché sarebbero state le ultime riprese.
Un fan parla del finale del libro e del film: quanto saranno simili? 
Il registra risponde che chi ha amato il finale dell’ultimo libro adorerà quello del film. Pare quindi che siano rimasti fedeli.
(FunFact Hutcherson svela che hanno scritto sul cartello con il loro nome, sulla scrivania, “per favore ricordatevi che molti dei presenti potrebbero essere minorenni” ed esclama: “Jennifer ricordati che è per te questo messaggio!)
La Lawrence ha fatto una enorme confusione rispondendo a una domanda e se la cava con un “Grazie per la tua splendida domanda, mi scuso per la mia orribile risposta
Domanda per Nina Jacobson e Francis Lawrence riguarda le sfide nell’adattare il finale del romanzo che è così particolare.
Jacobson: “C’è un momento in cui, dopo il climax e prima della fine, Katniss non ha idea di cosa stia succedendo. A quel punto decidiamo di rimanere solo sul suo punto di vista e rimanere con lei, seguendo le sue emozioni, tenendo presente che dobbiamo cercare di andare avanti. È difficile concentrarsi sulle emozioni dei personaggi e nel contempo andare verso la confusione.”
Lawrence: “Una delle cose che ho trovato belle dei libri è che ci sono delle vere conseguenze a causa della guerra e della violenza. Katniss ne è la dimostrazione, lei deve cercare di scendere a patti con ciò che è successo
Domanda: “Qual è stata la cosa più bella di fare questi film?” 
Hutcherson risponde: “Fare questo film ha coinvolto tantissime persone, tutte straordinarie [la Lawrence e Hemsworth iniziano ad accarezzarlo], è una enorme famiglia, noi tre ci sentiamo ancora e ci vediamo spesso, ma è una famiglia molto più allargata.”
Domanda: “C’è una cosa di questo film che vorreste che i fans facessero loro, che imparassero?
Jennifer prova a spiegarsi  (“sono pessima in queste cose!!”), mentre tutti ridono alle sue difficoltà di spiegare un concetto abbastanza semplice: il futuro è nelle nostre mani, in poche parole.
Ultime domande chiedono come Jennifer Lawrence abbia detto addio a Katniss. 640_jennifer_lawrence_hunger_games_2
Non è successo ancora. Ha fatto parte della mia vita, questi film mi hanno cambiato la vita. Sono avvenuti dei cambiamenti nella mia vita, e non si torna più indietro. Questi film rimarranno sempre con me, quindi, grazie a questi cambiamenti”
Ultimissima domanda sul come abbiano influenzato i proprio personaggi, Josh risponde “Ho sempre voluto interpretare un pazzo. Peeta è impazzito, e non vedevo l’ora. Non urlo mai a nessuno, ma in questo secondo film ho dovuto urlare tantissimo. È stato molto intenso ma anche divertente, mi ha dato fiducia per il futuro, ora so come interpretare questo personaggio
Jennifer: “Ho sempre pensato a quanto Katniss non volesse la sua responsabilità. Ero troppo felice di interpretarla, non capivo l’esitazione del suo personaggio a essere coinvolta in questa situazione. Ora, non ricordo più qual era la tua domanda, ma spero di averti risposto.
Non ci resta che attendere il 19 novembre per l’uscita dell’ultimo capitolo della saga. Nel frattempo noi tenteremo di stalkerare in giro per San Diego i cari attori. Al prossimo panel.
Stay tuned
#SDCC 

Lilli&Dani