Sasha Pieterse |”Love yourself”


Sasha-Pieterse-Height-Weight-Bra-Size“Penso che amarsi sia una delle cose più difficili che una persona possa fare.

Viviamo in una società che lucra sui nostri dubbi e le nostre insicurezze.
In particolare, le donne vengono giudicate per il loro aspetto fisico, che siano sotto i riflettori o no. Siamo stati inconsciamente modellati a credere nel pensiero che il nostro valore sia dato dal giudizio positivo o negativo che gli altri hanno di noi. Ciò è incredibilemente distruttivo. Ho imparato in fretta che se volevo farcela in questo mondo dovevo farmi la pelle dura. E quando dico ‘farcela’ non mi riferisco a fama e successo, ma intendo dire che se voglio riuscire a proteggere il mio cuore e la mia anima devo creare intorno a me un ambiente sano.

Ho sempre combattuto con il mio peso e nei primi anni di adolescenza mi sono resa conto di quanto la salute sia molto importante. Il mio modo di pensare e il mio stile di vita cambiarono in meglio ed io ero molto felice e sicura del mio corpo e del mio aspetto. Ero fiera di essere arrivata ad un punto in cui mi sentivo a mio agio e di averlo raggiunto in modo salutare. Poi arrivò il momento in cui il mio corpo cambiò drasticamente. Il mio lavoro ha fatto si che tutto quel cambiamento fosse documentato. Ci fù un grosso contraccolpo nei social media. Delle persone erano addirittura arrabbiate per il mio aumento di peso, venivo (e vengo tutt’ora) offesa e presa in giro ma è stato quando la gente ha iniziato a chiedere o presumere che fossi incinta che ho deciso di parlare. Avevo, a quel punto, scoperto di soffrire di un grave disturbo ormonale e decisi di raccontare la notizia pubblicamente (QUI). Dissi che ero e sempre sarò ‘in costruzione’. Molta gente rispose bene e molta gente del mio settore supportò quello che avevo da dire. Questo non aiutò a far calmare la situazione e far smettere la gente di parlarne, anzi ne parlò ancora di più. Non che ne rimasi sorpresa ma mi disturbò che così tante donne fossero lì pronte a criticarmi su un problema che affligge tutte.
Abbiamo sentito tutti i nostri genitori dirci di trattare gli altri come vorremmo essere trattati noi, ma penso che spesso siamo noi stessi a non trattarci nel modo in cui dovremmo.
In quel momento decisi di amarmi per quello che sono. Il che non significa che non voglio cercare di migliorarmi, ma significa che ho deciso di amare me stessa in ogni fase e capitolo della mia vita. so che arriverò dove voglio arrivare, e so che ci arriverò in modo sano. Nessuna felicità a lungo termine arriva da gratificazioni immediate. Non abbassarti al livello delle persone che rifiutano di elevarsi. Se non ami te stesso continuerai a inseguire persone che non ti amano.

Mangia come se ti amassi. Muoviti come se ti amassi. Parla come se ti amassi e agisci come se ti amassi.

Amati.

Con sincero amore,
Sasha Pieterse “

365250BC00000578-3692725-image-a-6_1468615943391.jpg

Annunci